Bioparco di Roma

galleria foto del parco

[huge_it_portfolio id=”5″]

Informazioni orari e prezzi parco  

Dove e cosa mangiare: Ristoranti 

  • Mangiare con calma seduti:Il Caffè del Parco (bar, self service, roof garden) all’ingresso del parco (L.go Vittorio Gassman).
  •  Punto ristoro all’interno del parco presso l’Oasi del lago.
  • Fast per bimbi : punto ristoro all’interno del parco presso la Grande Voliera.
  • Comodi e tranquilli seduti:  Ristorante presso l’area dei Rapaci (menu carta).
  • Con pranzo proprio: area Picnic presso l’Oasi del Lago  e presso la grande voliera.
shopping
gadget e acquisti 

Nel Bioparco sono presenti alcuni negozi di shopping   che propongono gadget e giocattoli  per bambini, fotografie con animali t-shirt, articoli per la scuola sempre in stile scientifico e naturalistico.

parcheggio  Il Bioparco non dispone di un proprio parcheggio ma si può usufruire dei normali parcheggi in città. A pagamento dal lunedi al sabato Gratuito la domenica. E’ possibile  inserire 4 euro al parcometro e usufruire di 8 ore di parcheggio per visitare anche l’adiacente Villa Borghese
neonati e bambini 

diversamente

abili  

animali  ammessi

Non è previsto noleggio di passeggini o altre facilitazioni quindi se necessita è consigliabile .

All’interno del Bioparco tutte le aree sono raggiungibili dai diversamente abili non deambulanti ad eccezione della scalinata che dai macachi del Giappone conduce verso i licaoni.

Non è consentito introdurre cani o altri animali ad esclusione dei cani che accompagnano i non vedenti

Aree tematiche 
Aree exhibit  
    • L’area delle tigri di Sumatra: si estende per circa 1.000 mq complessivi, compresi i ricoveri interni, superficie più che raddoppiata rispetto all’originaria area realizzata ai primi del 900 dall’architetto Carl Hagenbeck.
    • Area dei gufi: area dedicata ai rapaci notturni, che ospita due gufi delle nevi e due gufi reali.
    • Oranghi:  dedicata agli oranghi, inaugurata a marzo 2014, è caratterizzata da un ampio spazio esterno di 320 mq con un’altezza massima di 6.00 m ed una cubatura di oltre 1.600 mc.
Gli esotici
    • Exhibit dei Draghi di Komodo: L’exhibit dei Draghi di Komodo (Varanus komodoensis), si trova all’esterno del Rettilario, vicino all’area degli Scimpanzé.
    • Uistitì e Tamarini: L’area delle scimmie più’ piccole del mondo dedicata ai Tamarini Imperatore, ai Tamarini Edipo e agli Uistitì pigmei.
    • Il Rettilario del Bioparco : un Centro di conservazione per rettili, anfibi e invertebrati.L’obiettivo della struttura è di sensibilizzare i visitatori sulla tematica del commercio illegale di fauna e flora.
    • La grande Voliera: area realizzata nel 1935 dall’architetto De Vico. E’ interamente in acciaio inossidabile ed è unica per la sua forma geodetica che permette anche agli uccelli più grandi di poter volare a lungo senza sosta,
    • Valle degli orsi: gli orsi hanno a disposizione una delle aree più grandi del Bioparco di Roma, grande 3500 mq realizzata nel 2000.
    • Il Villaggio degli Scimpanzé: inaugurata nel 2001, ha visto la realizzazione di un exhibit polifunzionale, di circa 2450mq, ubicato nella zona compresa tra la Grande Voliera ed il Rettilario.
    • Lemuri catta:  lo spazio dedicato ai Lemuri catta del Bioparco si estende per 600 mq ed ospita un gruppo di questi primati, a serio rischio di estinzione, che vivono unicamente in Madagascar.

I più visitati  

    • La casa delle Giraffe: L’eclettica costruzione della Casa delle Giraffe, creata nel 1926. In perfetto stile moresco e decapitata negli anni ’70 della suggestiva cupola in metallo verde smeraldo, è stata restaurata ed adeguata tecnologicamente.
  • Area Leoni Asiatici: area dedicata a questi magnifici felini nasce dal restauro conservativo dell’antica struttura dei leoni realizzata da Carl Hagenbeck nel lontano 1911.
  • L’Oasi del Lago: Al Bioparco è presente l’Oasi del Lago, un’area attrezzata per il pic nic ed il divertimento dei bambini che si sviluppa intorno ad un laghetto.

Ulteriori servizi e toilettes 
     Servizi e toilettes
  • Armadietti: il Bioparco  è sprovvisto di deposito bagagli (valigie, cibo, monopattini e altri effetti personali)t
  • Toilettes: disseminate nelle varie aree de parco;
  • possibilità di uso gratuito di n. 2 aree picnic ;
  • azioni vietate:
    • dare da mangiare agli animali, poiché essi hanno una dieta bilanciata da seguire;
    • oltrepassare le recinzioni poiché questo potrebbe costituire pericolo per voi e per gli animali stessi;
    • arrecare disturbo con urla, schiamazzi, rumori molesti;
    • entrare con palloncini, palloni, skateboard, biciclette, monopattini, pattini a rotelle e scarpe contenenti rotelle;
    • accedere all’interno del parco con animali;
    • battere sui vetri e sulle recinzioni;
    • lanciare oggetti agli animali;
    • accendere fuochi;
    • salire a bordo del trenino con passeggini
    • visitare il  Rettilario con passeggini
Orari di apertura 1 Gennaio – 24 Marzo: 09.30 – 17.00 /25 Marzo – 29 Ottobre: 09.30 – 18.00
30 Ottobre – 31 Dicembre: 09.30 – 17.0025 Marzo – 01 Ottobre: 09.30-19.00 solo sabato domenica e festiviUltimo ingresso 60 minuti prima dell’orario di chiusura del parco. Apertura notturna solo in caso di manifestazioni o eventi specialiN.B.:  Area leoni, linci, leopardi, tigri) chiude 60 minuti prima;Area Scimpanzé chiude 45 minuti prima;Area Giraffe, Orsi ed Elefanti  chiude 30 minuti prima;Area rettilario chiude 60 minuti prima.
In caso di pioggia  Non è previsto rimborso in caso di pioggia durante la visita del parco.

Come arrivare al Bioparco Roma

in auto da Valmontone 43 min (50,8 km)  tramite A1/E45 e A24

in treno dalla stazione centrale di Valmontone a Bioparco Roma (1 h 18 min)

Il Bioparco, il Giardino Zoologico di Roma, si trova in Piazzale del Giardino Zoologico n. 1 ed è facilmente raggiungibile dalla stazione Termini di Roma  con il tram, l’autobus o la metropolitana.

 Come arrivare 

  Aereo 

Dall’aeroporto di Fiumicino esistono  collegamenti veloci per la stazione centrale di Roma Termini ogni 30 minuti ed altri altri collegamenti durante tutta la giornata. Dalla stazione Termini , è possibile raggiungere comodamente il Parco con i mezzi pubblici. Se desideri soggiornare a Valmontone puoi organizzare la visita di più parchi divertimento Roma per una migliore esperienza emozionale. In questo caso è consigliato il noleggio di un’auto da Fiumicino.

Aeroporto di  Ciampino: è possibile raggiungere il Parco in modo diretto con diversi treni che partono dalla Stazione centrale di Ciampino. Arrivati a Roma Termini  è possibile prendere i mezzi pubblici. utilizzare la navetta. Se desideri soggiornare a Valmontone puoi organizzare la visita di più parchi divertimento Roma per una migliore esperienza emozionale. In questo caso è  consigliato il noleggio di un’auto da Ciampino.

Treno 
Arrivare con il treno 

Esistono numerosi collegamenti che consentono di raggiungere il Parco da tutta Italia in treno con fermata a Roma Termini Tuttavia si consiglia l’utilizzo del treno solo se il parco viene visitato come accessorio alla visita di Roma e quindi si rimane in zona in quanto è molto vicino alla stazione Roma Termini e si possono utilizzare i mezzi pubblici anche per raggiungere  successivamente l’hotel o il b&b prescelto dove dormire.

Da Roma Termini      Facilmente raggiungibile dal centro di Roma scarica la mappa  trasporti e parcheggi

Tram: n° 19 – fermata ‘Bioparco Bus: n° 3, 52, 53, 926, 217, 360, 910

Metropolitana: linea A (rossa) scendere a  stazione ‘Flaminio’ o ‘Spagna’

In Auto:  uscita ‘Salaria centro – Parioli’ del GRA

Calcolate  il miglior percorso da effettuare con i mezzi pubblici

navetta interna  Al Bioparco esiste una navetta interna :Il Bioparco Express: un simpaticissimo trenino per famiglie molto affascinante per i  bambini piccoli che attraversa tutto il parco dando così la possibilità di vivere in modo diverso  il Bioparco.
bioparco roma

bioparco roma


  • [huge_it_portfolio id=”6″]